logo

Collocazione: D.135

Riproduzioni
     Microfilm n.: 0922

 Troili Gioseffo (bolognese, detto il Paradosso)
 Balletti capricciosi, e diversi sul Timpano Musicale accompagnati col Basso dati alle stampe per GiosefFo Troili Bolognese detto il Paradosso. In Bologna, per li Peri, 1705. All'Angelo Custode. In fol. picc. oblongo. Opuscolo di carte dieci compresa l'antiporta.

La copia quì descritta non ha dedicatoria. Dopo alcune regole, colla scala del Timpano a car. 4, segue la musica nella successiva pag. 5, come qui appresso: [segue esempio musicale]
Gioseffo Troili fu per certo figliuolo di quel Giulio di Spilamberto rammemorato dal Tiraboschi nella Bibliot. Modenese, Tomo V. pag. 299. Codesto Giulio Troili diè di se stesso contezza sulla fine della seconda e della terza Parte de' suoi Paradossi per praticare la prospettiva ecc. Bologna, 1672, in 4°. «E primieramente (son le parole del Tiraboschi) ei ci rende ragione dell'accennato soprannome di Paradosso, con cui egli gode di nominarsi, dicendo, che poichè il suo cognome era troppo anatomizzato da chi ora gli scriveva Troja, Trogli, Troli, e simili, perciò avea preso quel soprannome datogli la prima volta da un suo Padrone, perchè ei gli promise di fare in due giorni ciò in che altri avrebbono occupato assai più lungo tempo, ed anche ecc.» Questo Giulio era nato del 1613, esercitò la Pittura, e si stabilì in Bologna ove del 1672 era impiegato al servizio del Senato, specialmente pe' disegni dei Teatri fatti nella Piazza maggiore di quella città in occasione della pubblica Fiera. Ebbe Giulio numerosa flgliuolanza e fino a 13 erano i suoi figli nel 1672. Fra questi ebbevi il Giuseppe menzionato nella presente scheda. L'Orlandi nell'Abecedario pittorico dà a Giulio il cognome di Trogli detto il Paradosso.

Nomi: Troili, Giuseppe.   
Editori: Peri.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: I, p. 113  RISM A/I : T-1268          
Antiche collocazioni: 2965 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 1059      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2022 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna