logo

Collocazione: Z.120
Unità: 4

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
      Fotocopia: FC.Z.120      Microfilm n.: 1241

 Fiorè Andrea, milanese
 Sinfonie da Chiesa à tré cioè Due Violini, e Violoncello con il suo Basso Continuo per l'Organo consacrate all'Altezza Reale di Vittorio Amedeo II. Duca di Savoia, Prencipe di Piemonte, Rè di Cipro, ec. da Andrea Fiorè milanese Musico di Camera della medesima A. R. e suo attual Seruitore, et Accademico Filarmonico. Op. Prima. - In Modona, Per Fortuniano Rosati Stampatore di Musica Ducale, 1699. - in fol. {Violino primo, Violino secondo, Violoncello, e Organo. In tutto opuscoli quattro,}

Eccone la dedicatoria: Altezza Reale Mi prendo l'ardire d'vmigliare à piedi di Vostr'Altezza Reale queste mie Musiche Sinfonie, figlie più tosto del genio, che del sapere. Sò che ad vn Principe in cui fanno una concorde armonia tutte le più eroiche virtù, dourei consagrare l'vltima perfezione dell'Arte; mà l'impareggiabile generosità di V. A. R. saprà concedere vn eroico compatimento, non tanto alla picciolezza dell'offerta, qvanto all'età. Posso dire che questi miei armonici Concerti sono gli vltimi vagiti della mia infanzia, e le prime voci della mia puerizia, essendo appena entrato ne i tredici anni. Procurerò tuttauia con ogni sforzo in auuenire di giungere ad via più esatta maturezza di pensieri, ed' Idee, per rendermi degno di quell'inuidiabile carattere, cioè, di Seruitore attuale di V. A. R., quale, prima di meritare, generosamente mi compartisce; confessando à tutto il Mondo, che quanto di perfezione aggiungerò alla mia debolezza, tutto sarà dono di V. A. R. quale vuol degnarsi inuiarmi in quelle Metropoli, doue fiorisce con applauso quest'Arte. Trattanto, con quel cuore magnanimo, con cui accetta i doni de poueri spiriti, si degni riceuere queste mie puerili fatiche; e con quell'occhio maestosamente sereno con cui solleua gli Vmili, riguardi me, che con ogni più sommessa e profondissima venerazione m'inchino Di V. A. R. Torino li 20 Aprile 1699. Vmilissimo, Deuotissimo, Ossequiosissimo Attual Seruitore ANDREA FIORÈ
Nacque dunque il Fiorè del 1687, e fu in tenera età mandato da Vittorio Amedeo II agli studi per sua reale munificenza.

Nomi: Fiorè, Andrea Stefano.   
Editori: Rosati, Fortuniano.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: IV, p. 109  RISM A/I : F-0868          
Antiche collocazioni: 2375 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 11543      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2015 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna