logo

Collocazione: C.62

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
      Fotocopia: FC.C.62      Microfilm n.: 2828

 Banchieri Adriano
 Cartella overo Regole utilissime à quelli che desiderano imparare il Canto Figurato. Nuouamente da varie opinioni di musici eccellenti ridotte in vn piaceuole Dialogo di maestro, et Discepolo. Et diuise in Due Parti per Adriano Banchieri Bolognese, Organista di Santa Maria in Regola. In Venetia, appresso Giacomo Vincenti, 1601 - in 8°. Libretto di facc. 79. (Eccone la dedicatoria):

« Al Sig. Carlo Codronchi, Discepolo mio affettionatissimo. Havendo io ridotta insieme la presente mia fatica, intitolata CARTELLA, per benefitio della nostra Schola, acciò Voi, gli Scolari et altri ne possino hauere la copia, mi son deliberato farla stampare, con la dedicatoria inuiata à voi, et tutto ciò per dui rispetti, l' uno in vero testimonio dell' obligo che io tengo al Sig. Alfiere Francesco vostro Padre, come quello il quale m' inanimì all' insegnarui (attione che ha mosso molti Signori, et altri qui in Imola al fauorirmi), l' altro che essendo uoi dei primi Scolari vi si deue con ogni ragione; che è quanto mi occorre: dirò solo, che sì come sin qui hò cercato honorar voi, et con questa, et con l' insegnarui, per l' auenire vi affaticate honorar me con l' imparare; il Signor Iddio vi benedichi insieme con il vostro Padre, et all' uno, et l' altro dia felice uita, e gratia di godere il frutto delle virtù sì di lettere come Cantare, et Sonare, nelle quali di già à sufficientia sete introdotto. D' Imola il dì 2O Aprile 1601. Vostro Affetionatissimo Maestro ADRIANO BANCHIERI. » Il Banchieri (come s' è appreso dalla dedicatoria) dava in Imola lezioni di musica: nel principio poi della seconda Parte di questa operetta ci vien fatto noto ch' egli insegnava per prezzo. Ecco il passo a car. 39: « Discepolo. Feci il suo baciamano al mio Signor Padre ... Maestro. Che ha egli risposto sopra ciò ? D. Gli rende il baciamano duplicato offerendosi ancor lui pronto in ogni sua occasione, et assicuratosi della diligenza di lei, non mancherà ogni Mese riconoscerla, havendo egli benissimo à memoria quella sentenza, ogni fatica merita premio. M. Così ueramente si deue fare con gli Maestri, et tanto maggiormente, quando fanno il debito loro, et chi non sa la fatica che si mette nell' insegnare, non ne parli, dicalo chi lo proua. D. Sopra il mio Sig. Padre non dubiti già che come ho detto ogni sua fatica sarà remunerata. M. Questo non lo dico per mio interesse, ecc. » L' operetta versa su' primi elementi della musica.

Nomi: Banchieri, Adriano: OSBOliv, a.s. Tommaso.   
Editori: Vincenti, Giacomo.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: I, p. 192  RISM : B/VI, p. 114a               
Antiche collocazioni: 0164 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 1866      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici, edizioni e riproduzioni on line ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2013 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna