logo

Collocazione: B.2/A (Olim Cod. 130:1)

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
     Microfilm n.: 1166

 Tinctoris Joannes
 Joannis Tinctoris Ad illustrissimam Virginem et Dominam dn.am beatricem de Arragonia Deffinitorium musice feliciter incipit. Manoscritto in 8° del sec. XV.

Questo bellissimo Codice pare scritto intorno al 1474, ed è perfettamente concorde colla stampa datane nel T. III, pag. 298 del Lichtenthal. Occupa ventotto carte, ed ha nel fine la conclusione dell'opera con qualche leggera diversità di lezione dallo stampato. Segue poscia nel medesimo codice: «Proportionale musices editum a magistro Johanne Tinctoris in legibus licentiato serenissimique principis Ferdinandis regie Sicilie Hierusalem et Ungarie capellano feliciter incipit.» Occupa questo Trattato quarantadue carte; dopo le quali trovasi altra opera così inscritta: Christianus Sadze de Handria: tract. declarationis Modi, Temporis et Prolationis. In fronte al prezioso Codice qui menzionato si legge: Claruit auctor (ut est apud Trittemium) anno Domini 1470.
Di Gio. Tintoris fece menzione Tomaso Cimello in un suo Discorso manoscritto. Ecco le sue parole medesime: «E quel molto Reverendo Giovanni Tintoris Cappellano e Maestro di Cappella del Re Ferrante d' Aragona Re di Napoli e di Sicilia, a cui hò piu credito ch'a tutti altri autori di Musica, scrisse ecc.» Poco più oltre poi il Cimello dice che Franchino Gaffurio nella sua dimora in Napoli ebbe stretta famigliarità col Tintoris suo carissimo amico.
Giovanni Tintoris, non fu il primo a concepir l'idea di un dizionario di musica, conciossiachè a Montecassino uno ve n' ha del XI secolo, che venne recentemente pubblicato dal La Fage nella Diphthérographie, pag. 404-407.

Nomi: Tinctoris, Johannes.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: I, pp. 26-27           
Antiche collocazioni: 0473 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 240      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2015 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna