logo

Collocazione: Z.156
Unità: 4

 Franchi D. Gio. Pietro da Pistoia
 Mottetti a due, e tre Voci di D. Gio: Pietro Franchi da Pistoia Capo del Concerto di Musica. degl'Illustriss. et Eccellentiss. Signori Duca, e Duchessa Rospigliosi, Dedicati All'Eminentiss. e Reuerendiss. Sig. Principe Card. D. Benedetto Panfilii. Opera Terza. - In Firenze, nella Stamperia di S. A. S. 1690. - in 4°. Canto primo, Canto secondo, Basso, e Organo. In tutto opuscoli quattro.

Nulla ha la dedicatoria d'interessante.
Da una lettera di D. Girolamo Chiti scritta da Roma il 25 novembre 1746 al P. Martini (Carteggio Martiniano, tom. XIV, pag. 125) apprendesi che il Franchi fu maestro di cappella in Loreto. Ecco le parole del Chiti: «Chi ha comprato le suddette opere si è fatto dare l'aggio, o vantaggio per detta spesa: cioè due Dixit uno a 16, uno a 12 voci, e la partitura della Messa a 3 cori, detta Solem expecto opere del famoso Sig.r Gioseppe De Rossi Romano, bravo nello stil grosso; stato Maestro di Cappella di Castel S. Angelo: Di lì per più anni a Loreto, di poi vecchio, fece cambio con il Franchi di Pistoia, cedendoli questo la Cappella della Madonna de' Monti di Roma e andando a Loreto; e De Rossi venendo a Roma, dove morì circa gli anni 1719 e 1720».

Nomi: Franchi, Giovan Pietro.   
Editori: Stamperia di S. A. S..   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: II, p. 423  RISM A/I : F-1604          
Antiche collocazioni: 003-1 (inventario Barbieri, primo quarto sec. XIX).    0682 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 6250      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2022 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna