logo

Collocazione: AA.278

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
     Microfilm n.: 2675

 Mazzocchi Domenico
 Musiche Sacre e morali a una, due, e tre voci di Domenico Mazzocchi. - In Roma Nella Stamperia di Lodouico Grignani. 1640. - in fol. Partitura di pag. 122. (Col frontispizio inciso in rame) [manca la prima carta]. Ecco la dedicatoria:

All' Ill.ma et Ecc.ma Sig.ra Padrona la Signora D. Olimpia Aldobrandina Borghese Principessa di Rossano.
E' tempo che per mezo delle stampe ritornino a V. E. quelle note, ch' io, secondando i pi¨ nobili, e pi¨ deuoti suoi sentimenti feci vscire dalla mia penna in ossequio di poesie, ˛ morali, ˛ di diuotione. I cortesi influssi che queste ne i primi loro natali riceuerono con tanta beneficenza dalle Stelle Aldobrandine, hanno somministrato loro tanto di spirito, che sono stimate habili ancor esse di comparire alla luce in testimonianza delle mie infinite obbligationi; ambitiose altrettanto di uscire in questo theatro, col nome di V. E., quanto io in ogni tempo mi glorio del titolo di suo seruitore. Il monte Olimpo solleua tanto la fronte sopra le nubi, che si sente stridere sotto i piedi le tempeste, e le procelle; chi vi scriue il suo nome nelle ceneri de sacrificij, il consacra all' immortalitÓ. Sono hormai venti anni ch' io consacrai me medesimo allo splendore della Casa di V. E., adesso per eternare la mia deuotione nelle ceneri di questo sacrificio, ho preso ardire di scriuerui il mio nome, con sicurezza, che come quello di V. E. ne trionfa giÓ glorioso, saperÓ egualmente il suo Olimpo sottrarlo dalle ingiurie del tempo. Gradisca V. E. questo picciolo tributo d' osseruanza, che mentre io vedo restringersi nella sua persona quel mio giÓ si riuerente af¨ fetto verso tanti Principi Aldobrandini, godo che ne' Signori Borghesi con la benigna protettione d' altrettanto generosi Principi, mi vedo ricompensata la perdita; come nella prosperitÓ de' due felicissimi Parti dell' E. V., diuenuta vn voto publico, ammiro di giÓ perpetuato lo splendore dell' vna, e dell' altra Eccellentissima Casa. Si contenti ella intanto ch'io procuri di far conoscere al mondo, che in lei riuerisco vna Pallade da Dio prodotta per vnica herede di tante glorie; & Ó V. E. humilmente inchinandomi, prego il compimento de' suoi desiderij.
Di casa li 20. Agosto 1640.
Di V. E. Humilissimo, & Obligatissimo Seruitore DOMENICO MAZZOCCHI.
Da questa dedicatoria apprendiamo che il Mazzocchi da venti anni professava servit¨ alla casa Aldobrandini, e cioŔ sin dal 1620. Codeste musiche consistono in sonetti, arie, recitativi, e diversi concenti a voce sola, a due e a tre.
Di Domenico Mazzocchi trovasi un mottetto a quattro voci concertato nella raccolta di Francesco Sammaruco che s' intitola: Sacri Affetti contesti da diversi eccellentissimi autori. Roma, Soldi, 1625. Questo mottetto comincia colle parole Ecce crucem domini.
In un bel manoscritto fiorentino del principio dello scorso secolo, racchiudente cose volgari d' autori diversi trovasi di Domenico Mazzocchi, a car. 45 verso, un duetto a soprano e tenore con basso continuo che comincia con queste parole: Amanti io ue l' avviso.

Nomi: Mazzocchi, Domenico.   
Editori: Grignani, Ludovico.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: II, pp. 457-458  RISM A/I : M-1676          
Antiche collocazioni: 2163 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 6459      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2022 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna