logo

Collocazione: T.205

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
 Rochester, Sibley Music Library        Fotocopia: FC.T.205      Microfilm n.: 0188

 Mortaro Antonio, bresciano
 Partitio Sacrarum Cantionum Tribus vocibus, Antonii Mortarii Brixiensis In Ecclesis Diui Francisci Mediolani Organistae. Perillustri Domino D. Amadeo Puteo Ponderani, ac Rheani Comiti. - Mediolani, Apud haeredem Simonis Tini, & Jo. Franciscum Bisutium. 1598. - in 4°. La sola Partitura. Mancano perciō le tre parti per le voci. (Senza dedicatoria).

La dedicatoria che manca in questa Partitura si troverā senza dubbio nelle parti de' cantanti che deggiono unirsi alla suddetta onde l'opera sia perfetta.
L'indice in fine enumera i seguenti mottetti:
Omnes gentes plaudite
Psallite Deo nostro, 2. pars
Jam non dicam vos seruos
Nos autem gloriari oportet
Sicut mater consolatur
Sancte Francisce propera
Decantabat populus Israel
Super flumina Babylonis
Quomodo cantabimus, 2. pars
O sacrum conuiuium
Praeparate corda vestra
Audi domine hymnum
Quae est ista quae processit
Da mihi domine
O Domina quae rapis
Viri sancti sex voc.
La presente partitura contiene bensė tutte e tre le parti, ma non v' hanno le parole.

Nomi: Mortaro, Antonio: OFMConv.   
Editori: Tini, Simone, eredi e Giovanni Francesco Besozzi.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: II, pp. 467-468  RISM A/I : M-3738          
Antiche collocazioni: 212-5 (inventario Barbieri, primo quarto sec. XIX).    0943 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 6521      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2022 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna