logo

Collocazione: V.141
Unità: 4

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
     Microfilm n.: 1752

 Autori diversi
 Raccolta di Fabio Costantini. Ghirlandetta Amorosa, Arie, Madrigali, e Sonetti, Di diuersi Eccellentissimi Autori, A Vno, a Due, a Tre, et a Quattro, Poste in luce da Fabio Costantini Romano Maestro di Cappella dell'Illustrissima Città, d'Oruieto. Opera Settima. Libro Primo. - In Orvieto, Per Michel'Angelo Fei, et Rinaldo Ruuli. 1621. - in 4°. Canto primo, Canto secondo, Basso, e Basso steso per il Cimbalo, ouero altri Stromenti. In tutto opuscoli quattro. (Eccone la dedicatoria):

All' Illustrissimi Signori, et Padroni osservandissimi li signori Adriano Canali et Caterina Avveduti.
Ecco, felice coppia di sposi, che già, scende dal Cielo il Santo Himeneo per apprestarui il Talamo nuttiale: Ecco le vezzose schiere delle Gratie, et de gl' Amori, c'hauendo piene le mani et il grembo d' odorati fiori colti ne' felici giardini di Permesso, non solo ne spargono et adornano il letto maritale, ma ne vanno anco tessendo lente et piaceuoli sì, ma tenacissime et indissolubili catene per stringere et vnire in perpetuo nodo di pace et d'amore i vostri cuori. Hor mentre all'annuntio di questo felice maritaggio gioisce et si rallegra il Popolo Oruietano, giubila et festeggia il Reatino sperando di vedersi ben presto arricchiti di numerosa, prole di auuenturati figli; ancor io sento rapirmi all'allegrezze et al Canto. Onde hauendo sopra ciò composte alcune operette musicali, hò risoluto mandarle alle stampe sotto l'ombra del vostro nome, in dimostratione della douuta osseruanza mia verso le Signorie Vostre, per le continue gratie con le quali siamo sempre stati fauoriti mia moglie, mia figliuola, et io da i Genitori della signora Sposa, et da lei medesima per il corso di tanti anni che sono dimorato al seruitio di questa Illustrissima Città. E perche hò temuto che per se stesse non siano basteuoli à mantenersi lunga stagione in vita, hò procurato di accompagnarle con altre opere de' più pellegrini ingegni di questa età, per render, se fia possibile, insieme con quelle immortali anco le mie fatiche. Gradischino nella pouertà del Dono la ricchezza dell' affetto, et mentre io resto pregando il Datore di ogni bene, che secondi gl'annunzi et le speranze concedendole il colmo delle vere felicità, si degnino tener memoria della mia deuota seruitù. E le bacio le mani.
Di Oruieto li 5. di Ottobre 1621.
Delle Signorie Vostre Illustrissime Deuotissimo seruitore FABIO COSTANTINI Romano.
Ecco l' indice degli autori e delle composizioni: Costantini Fabio - Tutte le viste omai - Aria a voce sola; Detto - O della vita mia - Aria a Canto e Basso; Detto - Dolce augellin - Madrigale a due; Detto - Non porta giaccio Aprile - Madrigale a due; Detto - Riede la primavera Madrigale a due Canti; Detto - Ecco che all' apparir di coppia - a 3 canti concertato; Detto - S' arde il mondo com' io - Dialogo a 8 concertato; Detto - Ninfe, Ninfe, venite - a tre; Frescobaldi Girolamo - Alla gloria, alli honori - A Canto solo ovver Tenore; Cosentini Alessandro - Deh scoprite colorite - A due Canti; Detto - Splendor degli occhi miei - Aria a voce sola; Detto - Aure vaghe, aure gioconde - A canto solo; Detto - Se la doglia e '1 martire - A due tenori; Detto - Donna mentre vi miro - A due tenori; Detto - Giacca pensoso Aminta - A due Tenori e Basso; Detto - Amor tu parti - A quattro; Antonelli Abundio - Ecco nata or or la rosa - A due Canti; Mutij Pellegrino - Mentre che Febo - A due Canti; Anerio Gio. Francesco - Non dormo no - Sonetto a canto solo; Cecchina di Fiorenza (Caccini) - Dove io credea - Aria a voce sola; Puliasca Gio. Domenico - Deh mirate luci ingrate - Aria a canto solo; Teofilo Gargari - Si m' è dolce il tormento - A due canti; Detto - Così vuol mia ventura - A due Tenori; Nanini Gio. Bernardino - O cor sempre dolente - A due Tenori; Quagliati Paolo - Perchè non togli o Clori - Dialogo a tre canti; Benincasa Jacomo - I lieti amanti e le fanciulle tenere - a 4.
Pare che il Costantini nel 1628 o fosse passato all' altra vita, o non tenesse più il carico di maestro di cappella in Orvieto, perchè nel principio del detto anno vi si trovava il romano Giuseppe Giamberti, come si ha della sua opera terza di Laudi spirituali.

Nomi: Anerio, Giovanni Francesco.    Antonelli, Abondio.    Benincasa, Giacomo.    Caccini, Francesca.    Costantini, Alessandro.    Costantini, Fabio.    Frescobaldi, Girolamo.    Gargari, Teofilo.    Mutii, Pellegrino.    Nanino, Giovanni Bernardino.    Puliaschi, Giovanni Domenico.    Quagliati, Paolo.   
Editori: Fei, Michelangelo e Rinaldo Ruuli.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: III, pp. 34-35  RISM B/I : 1621-14          
Antiche collocazioni: 2746 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 7191      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2022 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna