logo

Collocazione: S.138

Riproduzioni
 Digitale:  Museo internazionale e biblioteca della musica 
     Facsimile: 20.K.57

 Fiorino Gasparo e Parise (Di) Francesco
 La Nobiltà di Roma Versi in lode di cento Gentildonne Romane Et le vilanelle à tre voci di Gasparo Fiorino, della Città di Rossano, Musico del l'Illustrissimo & Reuerendissimo Signore Cardinale di Ferrara. Intauolate dal Magnifico M. Francesco di Parise, Musico eccellentissimo in Roma. Nuovamente poste in luce. - In Vinegia, Appresso Girolamo Scotto, 1571. - in 4°. Libretto di facciate 87, e compiuto, per esservi nelle faccie a sinistra le tre parti una sopra l'altra del Canto, Tenore e Basso. (Eccone la dedicatoria):

All'Illustriss.mo et Eccellent.mo Signor D. Horatio della Noiia Prencipe di Sulmona Signore et Padrone mio colendissimo.
Illustrissimo et Eccellentissimo Signore, essendo piaciuto a V. Eccellenza di far chiara dimostratione, con la benignità et cortesia sua singulare, di hauere aggradito il picciol dono che io per segno della diuotione dell'animo mio le feci delli versi all'hora, quando furno partoriti, con l'occasione delle Honoratissime nozze dell'Illustre Signor Giacomo Marieri, et Signora Isabella Priorata sua consorte, nelle quali lei trouandosi con quelle nobili Dame, alle quali fu concesso di poterni interuenire, mostrò per la molta gratia ch' ha ueua con loro piu ch'altro Prencipe che vi fusse, di hauer più gusto et dilettatione d' altri, mi parrebbe di far gran torto à me stesso, et à loro, se le procurassi altro patrone et protettore, douendo mandarli in luce in compagnia de molte altre vilanelle che ho fatte di poi sopra quella istessa, et altre materie, et de molta musica che vi ho disposta. Piacerà pertanto à V. Eccellenza, di riceuere hora di nuouo il tutto sotto la sua protettione, et con esso difendere loro dalle calunnie, et dar animo a me di continuare nel pensiero che io hò tutta via di celebrare et esaltare suggetti così rari et qualificati, et dimostrarmi per sevuitore non indeguo della buona gratia di V. Eccellenza, alla quale bascio humilmente le mani con ogni riuerenza, et prego perpetua prosperità et contento.
Di Roma à li 25 Genaro. 1571.
Di V. Eccellenza Illustrissima Humilissimo et deuotissimo seruitore GASPARO FIORINO della Cità Di Rossano.
Quest' opera è interessante e pel curioso argomento delle poesie e per la musica appostavi dal Fiorino a tre voci, e per esservi questa intavolata alla foggia antica come si usava pel liuto.
A car. 76 avvi una Villanella del mio Signor Giouan Leonardo dell'Arpa, musico Eccellentissimo, e a car. 78 un' altra di Sulpicio Santuccio Romano virtuosissimo, et mio caro amico.

Nomi: Dell'Arpa, Giovanni Leonardo.    Di Parise, Francesco.    Fiorino, Gasparo.    Santuccio, Sulpicio.   
Editori: Scotto, Girolamo.   
 
Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di Bologna: III, pp. 229-230  RISM B/I : 1571-08=F-0948          
Antiche collocazioni: 2803 (catalogo Sarti, circa 1840)  
ID: 8295      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)


LEGENDA  
[] Integrazioni a cura del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna   * Dopo il numero di repertorio indica una discrepanza tra la consistenza indicata e quella effettiva
{} Integrazioni tratte dalle schede manoscritte di G. Gaspari   _ carattere utilizzato per trascrivere i segni di abbreviazione

Teoria musicale Musica vocale sacra Musica vocale profana Musica strumentale Libretti

© 2015 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna