strumento
Flauto dolce tenore, sec. XVI-XVII
inventario
1839
rif. Catalogo van der Meer
n. 013 (=p. 32)
collocazione
Sala 5
 
La parte originale risale al secolo XVI-XVII
Marchio: tre orecchie di lepre sotto la bocca.
Materiali: bosso, conifera, ottone.
Lo strumento subì gravi cambiamenti probabilmente nell'Ottocento. La parte originale comprende una sezione dell'ingresso, la bocca, il foro p e i fori I-VI. Questa parte è ricavata da un solo pezzo di bosso. In origine l'ingresso col blocco aveva un taglio trasversale piano all'estremità superiore e una capsula in forma di tronco di cono. In occasione della trasformazione l'ingresso fu modellato in forma di becco d'uccello, e fu scartata la capsula che si è persa. Il blocco di conifera non è quello originale, sicchè non si sa niente del canale d'aria originale.
In occasione della trasformazione fu tolta la parte inferiore del tubo col foro m. L'estremità inferiore della parte rimanente fu modellata come tenone. Fu aggiunto un pezzo inferiore, pure di bosso, con una mortasa circondata da una ghiera di ottone all'estremità superiore. Il nuovo pezzo porta quattro chiavi di ottone, dall'alto in basso:
1. una chiave chiusa per il mignolo destro; piattino rettangolare e piatto, con guarnizione di cuoio incollata al piattino, il quale è ribadito alla leva; la molla di ottone è ribadita alla paletta ricurvata; supporto in un rigonfiamento del tubo;
2. una chiave aperta per il mignolo destro; piattino rettangolare e piatto, con guarnizione di cuoio incollata al piattino; la molla di ottone è ribadita alla paletta ovale; il supporto della leva in un rigonfiamento del tubo, quello del piattino in blocchetti ricavati dal legno;
3. una chiave chiusa, ora mancante, per il mignolo sinistro, con supporti nel rigonfiamento del tubo, e con blocchetti ricavati dal legno del tubo per guidare la leva;
4. una chiave aperta, ora mancante, per il mignolo sinistro; supporto della leva in un rigonfiamento del tubo, quello del piattino in blocchetti ricavati dal legno del tubo: due blocchetti di questo tipo servono per guidare la leva. 
Misure approssimative delle parti originali: lunghezza senza il tenone inferiore 479; distanza tra l'ingresso e il bordo superiore della bocca attualmente 56; distanza tra il bordo superiore della bocca e p 195; I 258; II 293; III 363; IV 412; V 449; VI 484; bocca larghezza 17, altezza 7,9; lunghezza del labium 37; diametro esterno alla bocca 38,9, sotto VI 32,8; diametro della cameratura al tenone inferiore 23,8; diametro p 8, I 8,1, II 8,2, III 8,7, IV 7,9, V 8,1, V 8.
Fondamentale in origine: con la parte adesso mancante con un foro m o una chiave aperta d'estensione, intorno a Do3.
Chiavi aggiunte: probabilmente dall'alto in basso per Do3, Do#3, Sib2 e Si2. 
 

   ID: 179      Segnalazioni (errori nella scheda, suggerimenti bibliografici ecc.)     



© 2022 Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna